Tag

, , ,

Era da un po’ ke volevo scrivere ma sapete tutti ke sono una donna moooooooooollllllllltttttttttooooooooooo impegnata e, trovare un pochino di tempo x scrivere, nn è stato facile 😛

Penso ke tutti sappiate cosa sono i pancake, no?
IMG_1981
Se nn lo sapete Wikipedia dice: il pancake è un dolce tradizionale per la prima colazione nell’America settentrionale e, con molte varianti, in altre parti del mondo. Si tratta di frittelle simili alle crêpe, ma spesse circa 25–30 mm. La ricetta prevede l’impiego di burro, farina, latte, vanillina, sale, zucchero e uova. Esistono tuttavia alcune varianti, che vedono anche l’aggiunta di cannella o miele o l’uso dello yogurt al posto del latticello. Lo spessore è dovuto alla consistenza dell’impasto e alla presenza del bicarbonato di sodio o di un altro lievito chimico. Generalmente sono dolci, accompagnate da sciroppo d’acero, confettura o burro d’arachidi. Possono essere anche salate, con del burro fuso sul pancake caldo, uova o bacon.

Bla bla bla … comunque, dovete sapere ke da alcuni anni io e il maritino abbiamo istituito il ‘pancake day’ ke è ogni venerdì, dato ke dopo c’è il weekend (ke poi x alcuni il weekend inizia già il venerdì pomeriggio). L’ex collega singaporiana del maritino chiamava sempre il venerdì ‘mini weekend’ … non serve dire altro, vero?! 😉
Direi ke il ‘pancake day’ ci sta a pennello x il mini-weekend, ke dite?! 😀

Quindi ogni venerdì mattina io mi sveglio prima e preparo i pancake. Si sn matta lo so, però piacciono anke a me, quindi … il venerdì ci si abbuffa a colazione 😀
IMG_7846
Ho provato tantissime ricette di pancake e secondo me la più buona è quella di Jamie Oliver (si, il mio amico Jamie da cui prendo spesso e volentieri ricette).

(tranquilli, continuate a leggere ke poi sotto scrivo tutta la ricetta ‘a modo mio’ 😀 hi hi hi)

Visto ke da alcuni mesi nn mangiamo più uova, io sono ancora alla ricerca di una ricetta x i pancake ke mi soddisfi >.<
Aimeh, invane furono le mie ricerche fin’ora … i pancake vengono buoni si, ma nn sono mai grossi 1 dito come nelle foto delle ricette 😡
Vengono morbidosi e buoni, ma nn alti quanto io li vorrei >.< uffi!!!
Mi sapete dire perché loro ci riescono e io no?! 😛

La ricetta è semplicissima veramente, e, comparata con la ricetta di Jamie, ci metti 1/3 del tempo.

Vi metto qua sotto entrambe le ricette. Poi, vorrei avere un feedback da ki le prova 🙂

x ki nn si è stufato di leggere, ecco la prima ricetta:
IMG_2486
Pancake USA stile di Jamie (ricetta origigi qui)

Ingredienti:
– 3 uova delle galline felici (quelle non in gabbia x intenderci), più grosse sono, meglio è!
– 115 gr di farina
– 1 cucchiaino di lievito x dolci
– 140 ml latte di qualsiasi tipo
– 1 pizzico di sale (ke io nn metto mai)

Ho provato a fare questa ricetta con diversi tipi di farina. I pancake son sempre buonissimi! Io preferisco farli con farina integrale e quella di tapioca. Risultano molto più leggere e ne puoi mangiar di più 😀 hi hi hi
Quindi, x la farina lascio a voi la scelta, io faccio 70 integrale e 45 tapioca.

Iniziamo! Separare i bianchi dai gialli in 2 terrine.
Mixare i bianchi e lasciarli un attimo da parte.
Mixare i gialli e poi aggiungere la farina, il lievito e il latte.
Mixare poi dentro i bianchi, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Ok, è fatto!!!

Prendete una padella antiaderente, mettete sul fuoco medio basso, e quando si scalda mettere un po’ di impasto. Dopo alcuni minuti che inizia a far le bollicine e diventa dorato sotto, girare il pancake e lasciare ke si faccia ancora un po’. Il vostro pancake è pronto 🙂 njam njam

Potete farli di ke dimensioni o forme volete ovviamente.
 
Pancake senza uova (su dai, kiamiamoli vegani ke fa figo 😀 hi hi hi) – ricetta origigi qui

Ingredienti:
– 1 cup e 1/4 di cup di farina (di qualsiasi tipo! io di solito uso quella integrale x dolci)
– 1 cucchiaio di zucchero (nella ricetta origigi ci vanno 2, ma basta uno, fidatevi!)
– 2 cucchiaini di lievito x dolci
– un pizzico di sale
– 1 cup e 1/4 di acqua
– 1 cucchiaio d’olio

Procedimento:
Settaciare la farina, lo zucchero, il lievito e il sale in una ciotola. Mescolare l’olio nell’acqua in una ciotola/bicchiere/quel cacchio ke volete. Fare un buco al centro degli ingredienti ‘asciutti’ (anche se nn lo fate nn cambia assolutamente nulla) e pian piano aggiungete l’acquolio (ovvero l’acqua unita all’olio 😀 hi hi hi) sempre mescolando. Dovete avere una consistenza abbastanza liquida e senza grumi ovviamente. (x fare il tutto vi basta una frusta a mano … o si dice frustino? hum hum … mi stanno venendo diverse cose x la mente in questo momento 0.0 Miki aiuto!!!)

Scaldate la padella (e li vi consiglio una antiaderente, ma se nn ce l’avete allora ungetela con un po’ d’olio o burro) e poi ci mettete sopra un bel cucchiaione di impasto. Quando iniziano a formarsi i ‘babboli’ (è più bello dire babboli ke bollicine, nn trovate?) girate dall’altra parte il pancake e cuocete x un altro po’. Continuate così finché nn finite l’impasto.

Ricordatevi ke se i pancake risultano poco colorati, aumentate la fiamma/luce/gas; se invece sono troppo scuri, allora abbassatela.

Ora, se qualcuno mi viene a dire ke è più semplice comprare il coso pronto x fare i pancake, lo tolgo dagli amici di Fb 😀 ha ha ha


Buon appetito!!!

Annunci