i pancakes

Tag

, , ,

Era da un po’ ke volevo scrivere ma sapete tutti ke sono una donna moooooooooollllllllltttttttttooooooooooo impegnata e, trovare un pochino di tempo x scrivere, nn è stato facile 😛

Penso ke tutti sappiate cosa sono i pancake, no?
IMG_1981
Se nn lo sapete Wikipedia dice: il pancake è un dolce tradizionale per la prima colazione nell’America settentrionale e, con molte varianti, in altre parti del mondo. Si tratta di frittelle simili alle crêpe, ma spesse circa 25–30 mm. La ricetta prevede l’impiego di burro, farina, latte, vanillina, sale, zucchero e uova. Esistono tuttavia alcune varianti, che vedono anche l’aggiunta di cannella o miele o l’uso dello yogurt al posto del latticello. Lo spessore è dovuto alla consistenza dell’impasto e alla presenza del bicarbonato di sodio o di un altro lievito chimico. Generalmente sono dolci, accompagnate da sciroppo d’acero, confettura o burro d’arachidi. Possono essere anche salate, con del burro fuso sul pancake caldo, uova o bacon.

Bla bla bla … comunque, dovete sapere ke da alcuni anni io e il maritino abbiamo istituito il ‘pancake day’ ke è ogni venerdì, dato ke dopo c’è il weekend (ke poi x alcuni il weekend inizia già il venerdì pomeriggio). L’ex collega singaporiana del maritino chiamava sempre il venerdì ‘mini weekend’ … non serve dire altro, vero?! 😉
Direi ke il ‘pancake day’ ci sta a pennello x il mini-weekend, ke dite?! 😀

Quindi ogni venerdì mattina io mi sveglio prima e preparo i pancake. Si sn matta lo so, però piacciono anke a me, quindi … il venerdì ci si abbuffa a colazione 😀
IMG_7846
Ho provato tantissime ricette di pancake e secondo me la più buona è quella di Jamie Oliver (si, il mio amico Jamie da cui prendo spesso e volentieri ricette).

(tranquilli, continuate a leggere ke poi sotto scrivo tutta la ricetta ‘a modo mio’ 😀 hi hi hi)

Visto ke da alcuni mesi nn mangiamo più uova, io sono ancora alla ricerca di una ricetta x i pancake ke mi soddisfi >.<
Aimeh, invane furono le mie ricerche fin’ora … i pancake vengono buoni si, ma nn sono mai grossi 1 dito come nelle foto delle ricette 😡
Vengono morbidosi e buoni, ma nn alti quanto io li vorrei >.< uffi!!!
Mi sapete dire perché loro ci riescono e io no?! 😛

La ricetta è semplicissima veramente, e, comparata con la ricetta di Jamie, ci metti 1/3 del tempo.

Vi metto qua sotto entrambe le ricette. Poi, vorrei avere un feedback da ki le prova 🙂

x ki nn si è stufato di leggere, ecco la prima ricetta:
IMG_2486
Pancake USA stile di Jamie (ricetta origigi qui)

Ingredienti:
– 3 uova delle galline felici (quelle non in gabbia x intenderci), più grosse sono, meglio è!
– 115 gr di farina
– 1 cucchiaino di lievito x dolci
– 140 ml latte di qualsiasi tipo
– 1 pizzico di sale (ke io nn metto mai)

Ho provato a fare questa ricetta con diversi tipi di farina. I pancake son sempre buonissimi! Io preferisco farli con farina integrale e quella di tapioca. Risultano molto più leggere e ne puoi mangiar di più 😀 hi hi hi
Quindi, x la farina lascio a voi la scelta, io faccio 70 integrale e 45 tapioca.

Iniziamo! Separare i bianchi dai gialli in 2 terrine.
Mixare i bianchi e lasciarli un attimo da parte.
Mixare i gialli e poi aggiungere la farina, il lievito e il latte.
Mixare poi dentro i bianchi, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Ok, è fatto!!!

Prendete una padella antiaderente, mettete sul fuoco medio basso, e quando si scalda mettere un po’ di impasto. Dopo alcuni minuti che inizia a far le bollicine e diventa dorato sotto, girare il pancake e lasciare ke si faccia ancora un po’. Il vostro pancake è pronto 🙂 njam njam

Potete farli di ke dimensioni o forme volete ovviamente.
 
Pancake senza uova (su dai, kiamiamoli vegani ke fa figo 😀 hi hi hi) – ricetta origigi qui

Ingredienti:
– 1 cup e 1/4 di cup di farina (di qualsiasi tipo! io di solito uso quella integrale x dolci)
– 1 cucchiaio di zucchero (nella ricetta origigi ci vanno 2, ma basta uno, fidatevi!)
– 2 cucchiaini di lievito x dolci
– un pizzico di sale
– 1 cup e 1/4 di acqua
– 1 cucchiaio d’olio

Procedimento:
Settaciare la farina, lo zucchero, il lievito e il sale in una ciotola. Mescolare l’olio nell’acqua in una ciotola/bicchiere/quel cacchio ke volete. Fare un buco al centro degli ingredienti ‘asciutti’ (anche se nn lo fate nn cambia assolutamente nulla) e pian piano aggiungete l’acquolio (ovvero l’acqua unita all’olio 😀 hi hi hi) sempre mescolando. Dovete avere una consistenza abbastanza liquida e senza grumi ovviamente. (x fare il tutto vi basta una frusta a mano … o si dice frustino? hum hum … mi stanno venendo diverse cose x la mente in questo momento 0.0 Miki aiuto!!!)

Scaldate la padella (e li vi consiglio una antiaderente, ma se nn ce l’avete allora ungetela con un po’ d’olio o burro) e poi ci mettete sopra un bel cucchiaione di impasto. Quando iniziano a formarsi i ‘babboli’ (è più bello dire babboli ke bollicine, nn trovate?) girate dall’altra parte il pancake e cuocete x un altro po’. Continuate così finché nn finite l’impasto.

Ricordatevi ke se i pancake risultano poco colorati, aumentate la fiamma/luce/gas; se invece sono troppo scuri, allora abbassatela.

Ora, se qualcuno mi viene a dire ke è più semplice comprare il coso pronto x fare i pancake, lo tolgo dagli amici di Fb 😀 ha ha ha


Buon appetito!!!

La mia settimana in 12 foto

Diciamo ke nn voglio essere noiosa e quindi sarò breve nel mostrarvi la mia settimana 🙂 infatti, ve la ‘racconto’ in 12 foto!!!

Lunedì – si lavora
IMG_2860
Passo le mie ‘almeno 8h’ di lavoro seduta alla scrivania … ma ciò nn toglie ke ogni tanto mando i selfie alle amiche o al maritino ;P

Martedì – giorno libero
IMG_2389
Relax dite voi? No perché al mattino c’è la palestra, poi di corsa a casa a cucinare il pranzo, poi passo il pom prima su Skype con mammola e papà (ogni tanto anke con Miki), poi a cucinare x la settimana, qualche dolcetto ci stà sempre bene, cena e nanna.

Mercoledì – si ritorna in ufficio
IMG_2831
Sempre a far le solite ‘almeno 8h’ e qua e la qualche selfie 😉

Giovedì – quando finisce la settimana?
IMG_2477
La giornata è lunga e non vedo l’ora ke le mie ‘almeno 8h’ di lavoro finiscano!
(Si vede la mia faccia da ‘nn ho nessuna voglia di lavorare?) >.<

Venerdì – il giorno più bello della settimana 😀


Sveglia presto x fare i pancakes al maritino!
Poi si torna in palestra e di corsa a casa a fare il pranzo 😉
Il pomeriggio lo passo a ‘lavorare’ al pc, tra una lavatrice, skype e un’infornata di biscotti.
La sera va fatta anke la cena e poi nanna, ke domani inizia il weekend 😀

Sabato – spiagging
surfKandP
Sole, mare e relax … cosa si può voler di più?

Domenica – mercato
IMG_2434
La domenica è giorno di spesa e si va al mercato a comprare i viveri x la settimana ^.^

Post pubblicato anke su itagirlsontheroad!

quando Singapore viene in visita a Sydney

Tag

, , , , , , , , ,

C’era una volta una ragazzina di 20++ anni ke ha deciso di lasciare la sua amata casa (con la cucina verde), i famigliari, la Sorellona, i nipoti, gli amici … e bla bla bla … Comunque, ha deciso di lasciar tutto e con 2 valige grandi e 2 trolley è partita con il maritino alla scoperta di Singapore.
Singapore?! E ke è?! Una città? Uno stato? E dove si trova??? L’unica cosa ke conosceva di Singapore era la canzone dei Nuovi Angeli “Singapore, vado a Singapore, vi saluto mie belle signore …” 0.0
Eh si, W l’ignoranza >.<

Comunque, tornando alla ragazzina dai capelli rasati, ke era la più giovane nel gruppo delle Donne italiane di Singapore (non x niente loro erano Donne e lei era una Ragazzina). I mesi passavano e, finalmente, dopo 9 mesi, arrivò una ragazza più grande, ke non si trovava molto bene li! La ragazza più grande era completamente diversa dalla ragazzina rasata: lei, piccola, giovane e sempre in patike, si ritrova davanti alla ragazza fighetta milanese sempre col tacco. Mah!!!
Sarà stato amore a prima vista o cosa, ma la ragazzina invitò la ragazza x un caffè (terribile esperienza perché al posto di ordinare un tè la ragazzina ordinò caffè freddo x entrambe >.< e nessuna delle due beveva caffè); poi la invitò a pranzo e x un altro caffè. Poi, si dovevano vedere di nuovo x un caffè ke è stato rimandato dalla ragazzina perché stava male (mentre la ragazza le ha mandato contro tutti i santi perché lei era già pronta e la ragazzina aveva disdetto all'ultimo).
Ma nonostante tutto questo, nn si sa come, due persone completamente diverse, diventarono inseparabili amiche del cuore ❤ ❤
"Love, love, love"


La ragazzina poi decise di partire di nuovo al seguito del marito e andare a vivere a Sydney, lasciando la ragazza sola soletta a Singapore 😦

Quindi, dopo due anni dalla loro separazione, la ragazza è venuta a trovare la ragazzina, in Australia.
Avete capito di ki sto parlando?! Ma ovviamente di Kika (=la ragazzina) e di Miki (=la ragazza) ke anke se lontane, si sentono sempre più vicine ❤ ❤ ❤

(comunque negli ultimi due anni la ragazzina è andata un sacco di volte a Singapore a trovare la ragazza)

Sabato 28 marzo 2015
Caro diario,
Seeeeee … credeteci 😛

Dovevano atterrare alle 12:45 e noi, a quell’ora eravamo li … peccato ke loro son atterrati con 45 min di anticipo e ci stavano già aspettando >.< Non sono riuscita neanke ad aspettarli con le bandierine 😦 Ke sfiga.
Cmq il pom è passato tranquillo, a casa (mi sembra) sistemando i bagagli e spupazzandoci nostro nipote 😀
IMG_0581

Domenica 29 marzo 2015
La mattina siamo andati al mercato “Foresta francese” a fare un po’ di acquisti x la settimana. x fortuna c’era il sole e ci è piaciuto … 😀 (ci = a noi tutti, Miki & co e io e il maritino)
Dopo il mercato siamo andati in macchina fino a Nelsons Bay, Bilgola e Newport a vedere (dall’auto) le spiagge. Wolwerine nn lo abbiamo visto 😦
Poi pranzo sulla Terrazza di Palm beach … sti nomi son da controllare xò >.< (W l'ignoranza … due)
Sera a casa x far mangiare il piccoletto. Oh, c'è da dire ke mio nipote ha apprezzato molto la mia pappetta di carne e verdure.
😀
IMG_0564

Lunedì 30 marzo 2015
Io son andata a lavorare mentre loro sn andati in città. 🙂
Miki: “Da bravi turisti modello, nonostante la pioggia, abbiamo preso il treno con il bimbetto saldo nel suo passeggino e visitato il Queen Victoria Building (dove ci siamo persi x ore anche a causa del bimbetto nervoso, x fuso orario e mal di denti).”
IMG_2413“Nel pomeriggio, grazie al bel sole che è uscito dopo la pioggia, abbiamo passeggiato per la città fino al porto, scattando mille foto e giocando felici con il bimbetto 🙂
Alla sera, cenetta super yummy cotta sul bbq in perfetto stile Oz!”

IMG_2406

(Grazie a Miki x questi dettagli hi hi hi … a noi piace condividere tutto, anche il testo dei nostri post 😀 ha ha ha)

Martedì 31 marzo 2015
La giornata più bella della vacanza. Siamo andati in una fattoria/zoo a vedere gli animali. Prima di questo, tappa x pranzo ad Anna bay, accompagnati da pioggia e nuvoloni.
Comunque, pomeriggio (senza pioggia x fortuna), la fattoria. Ci siamo pisciati letteralmente dal ridere!!! La delegazione di capre, vitelli e pecore, ci ha accompagnato lungo tutto il tragitto … con tanto di licaggio del mio culo, gamba e sciarpa da parte del vitello >..<
Miki: “io ho festeggiato felice x aver fatto ‘pat pat’ sulla testa del koala e averlo coccolato come se fosse un peluche :)”

Mercoledì 1 aprile 2015
Io ho lavorato e loro nn so … Il maritino era a Melbourne invece 🙂
Miki: “noi, graziati ancora dal tempo e sotto un bel sole caldo e splendente, abbiamo fatto il più classico dei tour: Harbour bridge e Opera House! Nel pomeriggio ci siamo goduti una luuuuuunga passeggiata nel Botanic Garden, attività che a Singapore è impossibile fare a metà giornata a causa del troppo caldo … e il bimbetto ha anche schiacciato un bel riposino hi hi hi”

Giovedì 2 aprile 2015
Ho lavorato di nuovo e loro so ke erano a Manly.
Miki: “abbiamo preso il traghetto e siamo andati a Manly, dove abbiamo passeggiato allegri e pranzato con del buonissimo pesce.
… povera la nostra schiena però! abbiamo portato a spasso il bimbetto con il marsupio e i suoi 9kg si sono proprio fatti sentire 0_0 “

IMG_2409
La sera però ci siamo date alla pazza gioia io e Miki: Ladie's night! 😀 Uscite alle 18 e tornate alle 21 … yeeeee (suona un po' triste detta così)
In un quartiere asiatico, trovare cibo ke andasse bene x entrambe è stata un’impresa: una con dieta ‘low carbs’ e l’altra con dieta ‘no carne e dairy free’ … e l’unico posto disponibile era Grill’d col ‘no bun’ x Miki e ‘vegan’ x Kika. Ma … problema … il posto era affumicato perché la nappa non gli funzionava e fuori non c’erano tavoli e aveva appena iniziato a piovere >..< Beh, aspettando un po' il tavolo l'abbiamo trovato e abbiamo cenato 😀 finalmente!

Venerdì 3 aprile 2015
Ultimo giorno x i nostri amici “singaporiani” 😦 ke brutto, domani mio nipote se ne va … 😥
Intanto, durante la giornata piovosa (ci è toccato stare in casa), noi abbiamo trovato cosa fare 😀 dato ke tra due giorni era Pasqua, ci siamo messe a colorare le uova 😀 yeeeeeeee!!!


Poi abbiamo provato a fare i bounty vegan-low carbs … MiKika all’opera 😉
IMG_0718

Sabato 4 aprile 2015
Compleanno del maritino. 🙂 STOP
Primo dentino del nipotino 😀 STOP
Ultimo giorno. 😦 STOP
Troppo tristi tutti. 😦 STOP
Anke Nicolas! 😥 STOP
Alle 13 l’aereo 😦 STOP
Lacrimoni di “crocodillo”. THE END!!!
😥 😥 😥
IMG_0716

(Tanti auguri al maritino …)

Post pubblicato anche su itagirlsontheroad!

Non sono vegetariana, non mangio carne!

Tag

, , , , ,

Diciamo ke da gennaio di quest’anno, coi miei 26 anni di età 😀 ho deciso di non mangiare più la carne!
(Correva l’anno 2015 … magari qualcuno rileggerà questo post tra ‘tot’ anni, quindi meglio specificare quanto ero giovane 😀 hi hi hi)
IMG_1401

Quando dico di non mangiare carne la gente mi guarda strano e mi chiede:
(vediamo un po’ di ignoranza …)

– “Ma non mangi neanche il pollo?” -.-
(devo rispondere?) “Certo stupida ignorante ke non sei altro, il pollo è una verdura, quindi direi ke lo mangio?! Secondo te?” (vorrei rispondere così ma non lo faccio 😦 perché sono educata e rispondo con un timido sorriso dicendo “No, non mangio neanche il pollo”)

– “Ma sei vegetariana?”
“No, NON SONO VEGETARIANA, non mangio carne e basta! Le cose ke vivono in mare le mangio!”
IMG_6193

Il mio super yummy salmone con la cikla di Jamie

Di base mi dovrei definire ‘pescetariana’ 😛

– “Non mangi neanke i laticini? Sei vegana?”
“E ke palle! informatevi un po’ prima di parlare! un minimo…”
(non dico neppure questo 😦 dico solo “No, non sono vegana, non mangio latticini x altri motivi!”


– pane ‘vegano’ (perché acqua, farina, sale, zucchero e lievito ke altro possono essere? solo ke prima veniva chiamato comunemente ‘pane’ ora si chiama ‘pane vegano’ perché fa figo!
– pizza e pasta vegana!
– e x finire il salame di cioccolato ‘vegano’ anke quello 😀

Scusate vegani ‘seri’ ma sto prendendo un po’ x culo in giro quelli ke lo fanno solo x moda 😛

Va tanto di moda essere vegani qua in Australia. La gente lo fa x diverse ragioni, però x tanti è solo una moda. Lo vedo dalla gente ke si “atteggia” dicendo ke “mangiano solo cose VEGANE, bevono cose VEGANE, frequentano solo gente VEGANA e … perché no, dico io, cagano caccano anke VEGANO! Non li sopporto proprio >.<
Di base i veri vegani sono quelli ke adottano una filosofia di vita basata sul rifiuto di ogni forma di sfruttamento degli animali (per alimentazione, abbigliamento, spettacolo e ogni altro scopo). Ce ne son poche di queste persone …
x me, ke bevo il latte di soya, è un piacere poter bere un 'soy latte' dappertutto. La mia gelateria preferita mi fa anke la cioccolata calda (tipo Ciobar) col latte di soya 😀 Mitici Luca e Davide
IMG_2115

Ma torniamo a me. Perché non mangio più la carne? Così, non so perché! Già ne mangiavo poca prima, leggevo di gente vegetariana/vegana ke sta benissimo senza derivati animali, e mi ha fatto dire “Perché no?! Io ci provo!” 😉
Di base il pollo non l'ho più mangiato da dopo Singapore (ha iniziato a puzzarmi e ad avere un gusto strano), l'agnello non l'ho più mangiato da dopo ke ne ho mangiato troppo quando ero piccola e ho vomitato l'anima quel giorno … rimanevano il tacchino, il manzo e il maiale. Il tacchino ha fatto la stessa fine del pollo … bljak! 😛 mentre manzo e maiale erano ok … Fino a dicembre dell'anno scorso quando ho deciso di smettere!
Il maritino non condivideva la mia scelta e non mi dava supporto. 😦 Infatti era difficile e non ce l'ho fatta.
A gennaio ci ho riprovato, riparlato col maritino, e sta volta ha deciso di sopportarmi supportarmi 😀 e in casa nostra non si mangia più carne … ops, povero maritino 😉 Ma tanto, come dice lui, “Mi mangio la carne ‘fuori’ dato ke TU non me la cucini più” 😛

Comunque, x finire, vi dico quello ke sono.
Dovrei definirmi una ovo-pescetariana! hi hi hi
IMG_1690

la mia super-frittata-barra-omlette (o come cavolo la chiama Miki 😉 ke non so) col kale, pomodorini, patate chips e ketchup 😀 njam njam!!!

P.S.: Psssssssst! Non ditelo a nessuno ma se guardate in alto qua sul sito e aprite la pagina ‘Ricette’ trovate come fare i pancake vegani e la pizza vegana ^.^ ha ha ha

Il post verrà pubblicato anke su itagirlsontheroad.com

Il mio lavoro e il volontariato

Tag

, , , ,

Eccomi qua, dopo mesi senza scrivere niente, mi son decisa a fare un video, molto più veloce e meno sbatti (tranne le ore perse a capire come si carica un video su Youtube -.- vabbeh!).

Comunque, il video è un po’ noioso ad un certo punto, ma tranquilli, vi farò anke ridere, quindi mi raccomando, guardatelo fin la fine 😛

Buon divertimento 😀

P.S. Finalmente Parigia si è levata dalle balle scatole 😀

10 cose (+1) che non sapevate sull’Australia

Tag

, , , , , , , , , ,

1. In Australia ci sono più di 10mila spiagge. Se x 27 anni ne visitate 1 al giorno, non riuscireste cmq a vederle tutte.
spiagge

2. Come ben saprete, la Regina Elisabetta II d’Inghilterra è anche la regina dell’Australia. In quasi tutti gli stati australiani, il suo compleanno NON si festeggia il 21 aprile (sua data di nascita), bensì il secondo lunedì di giugno (tranne in Australia Occidentale dove si festeggia a fine settembre o inizio ottobre). Data che segna anche l’inizio della stagione sciistica in Australia.
P.S. In Nuova Zelanda lo festeggiano il primo lunedì di giugno!

3. Lo sapevate che le stagioni non iniziano con l’equinozio/solstizio?! Ebbene si, l’autunno inizia il 1. marzo, l’inverno il 1. giugno, la primavera il 1. settembre e l’estate il 1. dicembre!
IMG_9075

4. Qui è obbligatorio andare a votare! … e se non ci andate, VI MULTANO!!!

5. La più grande mandria di cammelli del mondo si trova in Australia, nell’outback 😀 l’avreste mai detto?!
cartelli-stradali-australiani

 
6. Agli australiani piace camminare scalzi. Si, è una cosa normalissima trovare gente che va in giro … scalza.

7. Se cercate Burger King non lo troverete 😉 perché qui si chiama Hungry Jack’s. E sapete perché? Perché quando volevano iniziare il business in Australia, il nome Burger King era già in uso da un takeaway di Adelaide!
burger king

 
8. Qui è una cosa normalissima avere la moquette in casa! O.o

9. I bordi delle strade sono ammobiliati 🙂 Proprio così, gli australiani sono consumisti e cambiano spesso elettrodomestici e mobili in casa. Per non rottamarli, li lasciano davanti a casa e, se qualcuno ne ha bisogno, se li può prendere e portare a casa! Si trovano spesso cose funzionanti e in buono stato.

10. Lo sapevate che esistono dei cugini cattivi dei coala? Ebbene si, sono i “drop bears“, dei marsupiali carnivori che vivono tra le cime degli alberi e attaccano le loro prede cadendo sulle loro teste dall’alto. Dicono ci siano vari metodi per dissuaderli dall’attaccarti; uno di questi è quello di mettersi un po’ di dentifricio dietro le orecchie 😉
Dropbear

Ma siete sicuri esistano davvero? Vi lascerò col dubbio 😛

Per augurare a tutti Buone Feste, vi lascio con l’11a chicca delle cose che non sapevate sull’Australia: “Jingle bells” ha un testo leggermente diverso rispetto alla canzone origigi. Hanno tolto tutti i riferimenti sulla neve e sul freddo 😉
Ascoltate un po’ qua:

Pubblicato anke su ItaGirls.

il cibo (pseudo)italiano

Oggi vi voglio raccontare un po’ di aneddoti sul cibo (pseudo)italiano servito in Australia. Torno a dire che l’Australia è taaaaaaaaaaaaaanto grande e io parlo di esperienze personali successe tra Sydney (dove vivo) e Melbourne (dove mi piace andare a fare shopping hi hi hi).

L’anno scorso, durante una vacanza a sud di Melbourne, ho visto una cosa nel menù che ho DOVUTO assolutamente provare. Si trattava della famosissima “chicken parmAgiana” (con la lettera A e non con la I). Direte voi, sarà la parmigiana fatta con sugo di pollo … no no no, non ci siete manco vicino. La famosissima “chicken parmAgiana” è un pezzo di petto di pollo impanato con sopra salsa di pomodoro e poi formaggio, il tutto passato in forno affinché si sciolga il formaggio (Parmigiano in teoria, ma qua lo scambiano con un pseudo Parmezan che non ha niente a che vedere col nostro Parmigiano).
Dico io, con tanta buona carne di manzo e maiale che si ritrovano qui, loro mettono il pollo dappertutto … persino sulla pizza Si, sulla pizza. Perché voi non avete sentito mai parlare dell’italianissima “chicken pizza”?

Pizza, altro tasto dolente: di pizzerie pseudo italiane ce ne sono a bizzeffe, e aimeh anche quelle che una volta erano originali, si sono imbastardite per cosi dire, vendendo pizze col pollo o pizze con l’ananas che tristezza. Una volta abbiamo dovuto litigare per avere una pizza pollo/ananas free perché il tizio non la smetteva di dire di come era buona la pizza col pollo.
Ma voi sapete qual è la differenza tra la pizza “peperoni” o la pizza “salami”? Nessuna, perché qui per “peperoni” intendono il salamino piccante (che non so da dove abbiano tirato fuori il peperone per riferirsi ad un salamino)!

Non parlo poi di come pronunciano le cose italiane che terminano con la E, tipo le linguine che son diventate “linguini” oppure salame che è “salami”. Non lo so chi gliel’abbia insegnato, ma a me si rizzano i capelli ogni volta che lo sento.

E lo sapevate che gli australiani son convinti che noi in Italia accompagniamo ogni piatto col “garlic bread”? Si, loro te lo aggiungono con tutto credendo sia una cosa tipica nostra … hum hum hum … mi credete che nei negozi c’è uno scafale pieno di diversi tipi di pane all’aglio? Immaginate gli odorini che ne escono

Vorrei parlarvi anche del caffè, tasto dolente per me cresciuta con caffè Illy in zona. Vi dico solo che per un caffè si aspetta in media 10-15 min (manco li macinassero e tostassero sul momento i chicchi) e come gusto è parecchio amaro.
Gli australiani bevono sempre il “latte” o il “flat white” (e manco loro sanno la differenza perché una volta io e il maritino li abbiamo ordinati entrambi e ci hanno portato la stessa identica cosa) oppure si bevono il … attenzione … “double shoot three-quater”. Ma che cacchio di cosa sarebbe questa?! Un doppio espresso con 3/4 di latte?! Dai dai non scherziamo.

Comunque si, vi ho raccontato un po’ di cose simpatiche sul cibo Aussie. Per il momento non mi vengono in mente altre delizie, ma non vi preoccupate, tornerò presto con altre hi hi hi


Pubblicato su Donne che Emigrano il 15 ottobre 2014

Progetto libro

Tag

, , , , , , ,

10665944_540922449387412_2757395754441211242_n

Ciao a tutti,

da febbraio di quest’anno faccio parte di una pagina FB che si chiama DONNE CHE EMIGRANO ALL’ESTERO (https://www.facebook.com/pages/DONNE-CHE-EMIGRANO-ALLESTERO/420303434782648) dove scrivo di me e della mia esperienza da espatriata. Siamo in tante a raccontarci ed ora vorremmo fare un libro con le nostre storie. Siamo su Eppela per promuoverci. Ti andrebbe di diventare nostra sponsor?
Ecco il link: http://eppela.com/ita/projects/940/donne-che-emigrano-allestero-storie-di-italiane-nel-mondo

– Come funziona?
Ci sponsorizzi con un importo a tua scelta e noi mettiamo il tuo nome sul nostro futuro sito web. Se ci dai una sponsorizzazione più grande possiamo mandarti il nostro libro o invitarti al cocktail-cena finale che organizzeremo a chiusura del progetto, ci stai?

– Si, mi piacerebbe …
Segui le istruzioni indicate da questo link http://www.eppela.com/ita/projects/940/donne-che-emigrano-allestero-storie-di-italiane-nel-mondo/pledge/?eppela%5Bproject%5D=940&eppela%5Bamount%5D=2&eppela%5Breward%5D=
e se non dovessimo raggiungere l’obiettivo la cifra che i dari come sponsorizzazione ti verrà riaccreditata sulla tua carta di credito.

– Ok, e quanto dovrei dare?
Quello che vuoi dai 3 euro in su … il link ti guiderà verso Eppela e lì troverai anche le ricompense che noi daremo ai nostri sostenitori, più sarà importante il tuo contributo e più ricca sarà la ricompensa!
Grazie! Conosci qualcuno che sarebbe interessato a partecipare? Posso dire che mi hai dato tu il suo nominativo?

– E io cosa ci guadagno?
Abbiamo un menu di ricompense molto vario per i nostri sponsor: pensa che ai livelli più alti ci sono addirittura 3 mesi di pubblicità gratuita sul nostro sito web, inviti per 4 persone al nostro cocktail-cena di chiusura progetto tutti insieme (sostenitori e donne che emigrano!), copie cartacee e digitali del nostro libro, ti mandiamo i ringraziamenti direttamente da uno dei paesi di residenza delle donne che emigrano all’estero e poi ci sono gadget come segnalibri e posters … interessante vero? Per la tua azienda sarebbe un’occasione poter sfruttare questa possibilità: pensa a quanta pubblicità avresti facendoti nominare in questo progetto!

– No, non mi interessa …
E dai! Vieni a visitare la pagina vedrai che ti piacerà! Guarda, se non raggiungiamo la cifra che c i siamo preposte le sponsorizzazioni verranno restituite ai donatori!
Se nel frattempo troviamo un editore disposto a pubblicarci il denaro raccolto per il libro andrà per una buona causa infatti sarà devoluto in beneficenza a bambini e donne in difficoltà!
Fai la cosa giusta! Dai diventa nostra fan sostenitrice!
Quanto ti piacerebbe sponsorizzare, 7 euro o 15?

– Ma non lo so …
Pensa che già con 15 euro verrai ringraziata pubblicamente e riceverai una copia omaggio del libro in versione digitale!

– No, non mi interessa
Arrivederci >.<

Foto di S’pore

Questo è un post solo x i prescelti 😀 ovvero lo possono vedere solo quelli ke saranno invitati a vederlo
😀 hi hi hi
1 settimana di vacanza a S’pore, dai nostri cari amici ❤ ❤ ❤ (love love love) per ricordarsi dei bei vecchi tempi 😉 solo ke ora non siamo più in 4 bensì in 5 😀 hi hi hi
IMG_8091

Iniziamo col cibo 🙂 yummy foto


4 foto di dim sum, pipì di rana 🙂 hi hi hi (chiamasi sugar cane), il prata (ke io nn ho mangiato >.< sto giro), ed in ultima il mio teh O e il kopi O kosong di Miki, bevuto da Toast Box ovviamente.

Ora un po’ di foto mie e di Miki 🙂
Direi ke il mix di foto spiega tutto ❤
IMG_8161
anke se mancano alcune foto tipo queste:
I love shopping con il bebé 🙂 e i braccialetti dell’amicizia con tappa obbligatoria da Toastbox

Qua siamo io e Wing, la mia ex parrucchiera, ke mi ha regalato un mazzo di fiori (le gerbere, tra l’altro le mie preferite) mentre io le ho portato la cioko australiana ke si trova anke a S’pore -.- no comment!!!
IMG_8228

Potrei mettere altre 213 foto di Nicolas 😀 perché è troppo bello … ma intanto vi lascio la foto mix di una bellissima settimana ❤
IMG_8189